Trovate lo studio legale amministrativo più vicino a Voi!

Siete alla ricerca di un bravo avvocato del diritto amministrativo in grado di assistervi nelle controversie e nei rapporti con la pubblica amministrazione? Siamo qui per connettervi con il professionista più adatto alla Vostra esigenza e più vicino a voi.

Scegliete la vostra regione

Chi e quando dovrebbe rivolgersi all'avvocato amministrativista?

Quali tutele offre il diritto del lavoro?

Il diritto amministrativo è un ramo dell’area amministrativistica che a sua volta è una branca del diritto pubblico. Esso ha lo scopo di regolare il rapporto tra il potere della pubblica amministrazione e dei cittadini. L’avvocato amministrativista ha la specifica competenza di assistere i cittadini ed aziende nelle controversie che possono sorgere con gli enti pubblici.

Cittadini

Rapporto di potere tra privati e Stato

In seguito sono elencate le controversie di maggior frequenza che coinvolgono individui di dover tutelare i propri diritti.

Ricorsi per concorsi pubblici per la graduatoria finale - Il cittadino che durante la sua partecipazione ad un concorso ha rilevato vizi di legittimità o procedurali ha la possibilità di denunciare tali legittimità con ricorso al TAR.

Ricorso contro l’esproprio per pubblica utilità - La legge mette a disposizione al cittadino che vede a portare via i propri beni i mezzi per opporsi all’esproprio. Il privato può porre opposizione sia presentando un Dap, cioè un documento di analisi di procedimento che facendo ricorso al tribunale amministrativo regionale.

Aziende privati

Come muoversi con la pubblica amministrazione

Partecipazione a bandi e gare di appalto - Aziende private che partecipano a gare di appalti pubblici di lavori servizi e fornitura  possono trarre vantaggio dell’esperienza di un avvocato specializzato in diritto amministrativo in tutte le fasi dell’appalto come la stesura dell’offerta, assistenza durante la partecipazione, assistenza in fase dell’aggiudicazione.

Impiegati pubblici

Privatizzati vs Non privatizzati

Con il processo della privatizzazione del pubblico impiego ci sono state introdotte sostanziali modifiche nella competenza giurisdizionale delle controversie derivanti dal ambito dell’impiego pubblico. La maggior parte dei conflitti ora prevedono un ricorso al giudice ordinario, specificamente al giudice del lavoro. Rimasto della competenza del giudice amministrativo i contenziosi per le graduatorie finali e le contestazioni per la responsabilità amministrativa e contabile dei dirigenti. A questa ripartizione delle competenze fanno eccezione  i rapporti di lavoro non privatizzati ove la competenza è rimasto al TAR ed al Consiglio di Stato.

Notizie Amministrative

RSS Diritto e Giustizia

  • Indennità di 600 euro anche per i magistrati onorari: la circolare del DAP 2 Aprile 2020
    Il Dipartimento Affari di Giustizia del Ministero ha diramato una circolare con la quale viene illustrata la procedura per la raccolta dei dati relativi ai magistrati onorari aventi diritto al contributo economico mensile di 600 euro riconosciuto dal decreto Cura Italia del 17 marzo scorso nell’ambito dell’emergenza Coronavirus.  
  • Emergenza COVID-19, misure prorogate fino al 13 aprile 2 Aprile 2020
    Con il dPCM del 1° aprile 2020, «disposizioni attuative del decreto legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale», il Presidente del Consiglio dei Ministri ha prorogato le misure fino al 13 aprile p.v..  
  • Coronavirus: l'avvocato che ha figli minori può chiedere il rinvio dell'udienza? 31 Marzo 2020
    Secondo il TAR Brescia, nel vigore del d.P.C.M. 1 marzo 2020, il rinvio non può essere concesso. Non viene infatti individuata nel contesto normativo ratione temporis vigente un’ipotesi di legittimo impedimento dell’avvocato a comparire per la tutela dei minori.  
  • Le regole sugli spostamenti non cambiano: i chiarimenti del Viminale 31 Marzo 2020
    Non cambiano le regole sugli spostamenti per contenere la diffusione del coronavirus. Ad affermarlo è lo stesso Ministero dell’Interno che ha inteso fornire precisazioni in merito alla circolare del 31 marzo 2020, la quale si è limitata a chiarire alcuni aspetti interpretativi sulla base delle richieste pervenute al Viminale.  
simbolo top avvocati

Cos'è TOP AVVOCATI

Top Avvocati opera in tutta Italia e si occupa di conettere persone in ricerca di assistenza legale con l'avvocato più idoneo ad coouparsi del loro caso.

Top avvocati è presente in tutte le regioni italiane: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campagna, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino-Alto Adige,  Umbria, Val d'Aosta, Veneto.

Siamo il servizio digitale più grande specializzato nella raccomandazione di avvocati online in Italia.  Riceviamo pagamenti dai nostri partner e per questo possiamo offrirvi questo servizio a titolo gratuito.