Trovate lo studio legale amministrativo più vicino a Voi!

Siete alla ricerca di un bravo avvocato del diritto amministrativo in grado di assistervi nelle controversie e nei rapporti con la pubblica amministrazione? Siamo qui per connettervi con il professionista più adatto alla Vostra esigenza e più vicino a voi.

Scegliete la vostra regione

Chi e quando dovrebbe rivolgersi all'avvocato amministrativista?

Quali tutele offre il diritto del lavoro?

Il diritto amministrativo è un ramo dell’area amministrativistica che a sua volta è una branca del diritto pubblico. Esso ha lo scopo di regolare il rapporto tra il potere della pubblica amministrazione e dei cittadini. L’avvocato amministrativista ha la specifica competenza di assistere i cittadini ed aziende nelle controversie che possono sorgere con gli enti pubblici.

Cittadini

Rapporto di potere tra privati e Stato

In seguito sono elencate le controversie di maggior frequenza che coinvolgono individui di dover tutelare i propri diritti.

Ricorsi per concorsi pubblici per la graduatoria finale - Il cittadino che durante la sua partecipazione ad un concorso ha rilevato vizi di legittimità o procedurali ha la possibilità di denunciare tali legittimità con ricorso al TAR.

Ricorso contro l’esproprio per pubblica utilità - La legge mette a disposizione al cittadino che vede a portare via i propri beni i mezzi per opporsi all’esproprio. Il privato può porre opposizione sia presentando un Dap, cioè un documento di analisi di procedimento che facendo ricorso al tribunale amministrativo regionale.

Aziende privati

Come muoversi con la pubblica amministrazione

Partecipazione a bandi e gare di appalto - Aziende private che partecipano a gare di appalti pubblici di lavori servizi e fornitura  possono trarre vantaggio dell’esperienza di un avvocato specializzato in diritto amministrativo in tutte le fasi dell’appalto come la stesura dell’offerta, assistenza durante la partecipazione, assistenza in fase dell’aggiudicazione.

Impiegati pubblici

Privatizzati vs Non privatizzati

Con il processo della privatizzazione del pubblico impiego ci sono state introdotte sostanziali modifiche nella competenza giurisdizionale delle controversie derivanti dal ambito dell’impiego pubblico. La maggior parte dei conflitti ora prevedono un ricorso al giudice ordinario, specificamente al giudice del lavoro. Rimasto della competenza del giudice amministrativo i contenziosi per le graduatorie finali e le contestazioni per la responsabilità amministrativa e contabile dei dirigenti. A questa ripartizione delle competenze fanno eccezione  i rapporti di lavoro non privatizzati ove la competenza è rimasto al TAR ed al Consiglio di Stato.

Notizie Amministrative

RSS Diritto e Giustizia

  • Lecita la revoca del patentino alla tabaccheria non redditizia 24 Settembre 2020
    Il patentino, in considerazione del carattere di sussidiarietà e complementarietà del servizio svolto dal titolare, non deve essere una duplicazione delle rivendite, bensì un’espansione della preesistente struttura di vendita giustificata dalla necessità del servizio al pubblico nei luoghi e nei tempi in cui esso non possa essere svolto dalle tabaccherie. Ergo se nella stessa zona, […]
  • Propine percepite dell'Avvocato di Stato e calcolo del tetto retributivo massimo: la questione alla Consulta 23 Settembre 2020
    Il Consiglio di Stato ha sollevato questione di legittimità costituzionale dell’art. 9, c.1., del D.l. n. 90/2014 e dell’art. 23-ter, c. 1, d.l. n. 201/2011 ove nell’alveo del tetto massimo retributivo di 240 euro annui vengono compresi i compensi professionali che gli Avvocati di Stato percepiscono a titolo di spese liquidate in favore delle amministrazioni […]
  • Passa il taglio dei parlamentari: e adesso cosa succede? 22 Settembre 2020
    Con il referendum costituzionale del 20-21 settembre, gli italiani hanno confermato il c.d. taglio dei parlamentari, già approvato in doppia lettura dalle Camere, con il 69,64% di voti favorevoli (a fronte del 30,36% di contrari) ed una partecipazione del 53,84% degli aventi diritto. La riforma appena approvata, a sua volta, è destinata ad innescare l’avvio […]
  • Ricorso irricevibile per deposito tardivo alla luce della normativa emergenziale da COVID-19 21 Settembre 2020
    Il TAR Lazio ha dichiarato manifestamente irricevibile per deposito tardivo il ricorso proposto dalla docente alla luce della normativa emergenziale di cui all’art. 84 d.l. n. 18/2020, che ha introdotto nell’ambito del processo amministrativo un periodo di sospensione straordinaria dall’8 marzo al 15 aprile 2020.
simbolo top avvocati

Cos'è TOP AVVOCATI

Top Avvocati opera in tutta Italia e si occupa di conettere persone in ricerca di assistenza legale con l'avvocato più idoneo ad coouparsi del loro caso.

Top avvocati è presente in tutte le regioni italiane: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campagna, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino-Alto Adige,  Umbria, Val d'Aosta, Veneto.

Siamo il servizio digitale più grande specializzato nella raccomandazione di avvocati online in Italia.  Riceviamo pagamenti dai nostri partner e per questo possiamo offrirvi questo servizio a titolo gratuito.