Il vostro caso merita di essere rappresentato dal legale più adatto

Qui trovate avvocati che eccellono per
Competenza - Professionalità - Empatia

Le caratteristiche dell'avvocato ideale...

Come scegliere il vostro avvocato di fiducia

COMPETENZA

La legislazione italiana ha una delle più ampie regolamentazioni in Europa. Sarebbe impossibile pretendere da un unico avvocato l'essere competente in tutte le materie del Diritto. C'è chi ha accumulato maggior esperienza e specializzazione in una certa materia come il Diritto del Lavoro nell'ambito del Diritto Civile mentre altri hanno conoscenze approfondite nel ambito del Diritto Ambientale del Diritto Amministrativo e cosi via. Il nostro obiettivo è quello di aiutarvi di trovare l'avvocato con la competenza più adatta al vostro caso.

PROFESSIONALITÀ

Nell'ultimo decennio, con la liberalizzazione della professione forense c'è stato un aumento esponenziale degli avvocati iscritti all'Albo. Certamente, come insegna la legge del mercato libero, un numero maggiore di offerte abbassa il prezzo del servizio. Si deve, però, fare attenzione in quanto il prezzo più basso non sempre equivale a risultati migliori per i vostri interessi. Pertanto, essere seguiti e consigliati bene è meglio scegliere la professionalità sul prezzo. Sarete pienamente compensati dai risultati ottenuti.

EMPATIA

Il vostro avvocato deve essere competente e professionale, però non deve assolutamente mancare dell'empatia. Nella maggior parte dei casi, una persona si rivolge ad un avvocato in quanto si trova in una situazione di conflitto o in quanto vorrebbe prevenire una situazione di conflitto. Come potrebbe consigliarvi il vostro avvocato al meglio e nel vostro interesse se mancasse la capacità di comprendere il lato umano di ogni conflitto, quindi non vi fosse empatia.

238,000

Avvocati in Italia

4

Avvocati ogni 1000 abitanti

500%

aumento degli Avvocati rispetto agli Anni '80

90.000

Ricerche al mese per servizi legali

LA MISSIONE di TOP AVVOCATI

CONNETTERE

caret-down caret-up caret-left caret-right
Per chi cerca

Dalle statistiche illustrati sopra emerge che come vi sia una ricerca e, quindi, una richiesta notevole per i servizi legali. Per oltre 90.000 ricerche mensili sui motori per la ricerca ci sono oltre 237 mila avvocati. Top Avvocati si pone l'obiettivo di aiutarvi a trovare facilmente e velocemente l'avvocato con la competenza e con la sede nell'area geografica più adatta alle vostre esigenze.

Per gli avvocati

Chi esercita la professione legale oggi vive tempi ben diversi rispetto qualche decennio fa. Da un lato c'è una concorrenza mai vista prima, dall'altro lato però, grazie ai motori di ricerca, è più facile farsi trovare dal cliente che, grazie alla vostra competenza, professionalità ed empatia sapete di poter servire al meglio. Il nostro obiettivo è aiutarvi di farvi trovare da chi cerca i vostri servizi legali.

Top Avvocati

Top Avvocati è la piattaforma che facilita il collegamento tra ricerca e offerta nel mondo giuridico. Siamo un mezzo per velocizzare il percorso di ricerca nell'arrivare a trovare il candidato ideale per rappresentare il vostro caso.

Avvocati per CATEGORIA

Avete delle DOMANDE

Lasciateci un messaggio

Avvocati per CITTÀ'

Roma
Milano
Napoli
Torino
Palermo
Bologna
Firenze
Bari
Catania
Venezia
Verona

Perugia
Reggio Emilia
Reggio Calabria
Modena
Prato
Parma
Brescia
Taranto
Trieste
Padova
Messina

Monza
Genova
Latina
Sassari
Ferrara
Salerno
Rimini
Foggia
Cagliari
Livorno
Ravenna

Ancona
Piacenza
Novara
Bolzano
Terni
Vicenza
Forlì
Trento
Pescara
Bergamo
Siracusa

Alessandria

Caltanissetta

Lucca

Massa-Carrara

Viterbo

simbolo top avvocati

Cos'è TOP AVVOCATI

Top Avvocati opera in tutta Italia e si occupa di conettere persone in ricerca di assistenza legale con l'avvocato più idoneo ad coouparsi del loro caso.

Top avvocati è presente in tutte le regioni italiane: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campagna, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino-Alto Adige,  Umbria, Val d'Aosta, Veneto.

Siamo il servizio digitale più grande specializzato nella raccomandazione di avvocati online in Italia.  Riceviamo pagamenti dai nostri partner e per questo possiamo offrirvi questo servizio a titolo gratuito.

RSS Notizie dal mondo giuridico

  • Ai fini dell’espulsione la pericolosità sociale va valutata anche in base alla personalità 2 Aprile 2020
    Secondo la Cassazione, ordinanza 31 marzo 2020, n. 7620, per verificare l'appartenenza dello straniero ad una delle categorie di persone pericolose indicate dalla predetta norma, non può limitarsi alla valutazione dei suoi precedenti penali, ma deve compiere il suo esame in base ad un accertamento oggettivo e non meramente soggettivo degli elementi che giustificano sospetti […]
  • Bimbo cade dallo scivolo in un parco pubblico: applicazione dell’art. 2051 c.c. e problemi probatori 2 Aprile 2020
    La Cassazione, ordinanza 27 marzo 2020 n. 7578, accoglie il ricorso dei genitori di un minore danneggiato da una caduta in un parco giochi. Entrambi i giudici di merito avevano rigettato le richieste istruttorie e respinto la domanda sulla scorta delle presunte contraddizioni tra la narrazione del fatto in citazione e quella contenuta nella querela […]
  • Coronavirus: gli obblighi dell’amministratore di condominio 1 Aprile 2020
    L’emergenza epidemiologica da Covid-19 ha imposto a tutti di rivisitare il proprio comportamento quotidiano, soprattutto in relazione agli adempimenti che la legge dispone di effettuare, a volte entro termini tassativi. Il legale rappresentante della collettività condominiale è vincolato da numerosi obblighi legislativamente disposti, la violazione dei quali può comportare sia la revoca del suo incarico […]
  • Anche le spese di manutenzione ordinaria possono essere poste a carico dell’affittante 1 Aprile 2020
    L'articolo 1621 c.c. non è norma imperativa, bensì è derogabile dalle parti nell'ambito della concreta formazione del regolamento negoziale. A confermarlo è la Cassazione con . ordinanza del 27 marzo 2020, n. 7574.
  • Pretermissione della chiamata in garanzia del terzo: legittima la non rimessione al giudice di primo grado 31 Marzo 2020
    Con la sentenza n. 58 del 2020 la Corte costituzionale ha dichiarato la non fondatezza della questione di legittimità costituzionale dell’art. 354 c.p.c., in riferimento agli artt. 3, 24, 111 e 117, comma 1, Cost., quest’ultimo in relazione all’art. 6 CEDU, nella parte in cui esclude che il giudice del gravame possa disporre la rimessione […]
  • È apparente la decisione che rigetta in modo incomprensibile la domanda di asilo 31 Marzo 2020
    Secondo la Cassazione, sentenza 25 marzo 2020, n. 7519, l'incomprensibilità del percorso argomentativo seguito dal giudice di merito per dar conto della non credibilità del richiedente, tale da determinarne — come detto — la mera apparenza, è riconducibile a una delle ipotesi in cui il provvedimento prospetta una anomalia motivazionale che si tramuta in violazione […]
  • COVID-19, cura dei disabili e condizione delle carceri: le prime sentenze straniere 30 Marzo 2020
    Nelle diverse giurisdizioni le Corti hanno affrontato i primi casi legati alla diffusione della pandemia da Covid-19 legati in particolare alla cura dei disabili e alla condizione delle carceri. Vediamo i casi del Regno Unito e dell’Australia.
  • Danni da errata esecuzione di lavori pubblici: la giurisdizione è del G.O. 30 Marzo 2020
    L'inosservanza di regole tecniche o canoni di diligenza e prudenza nella gestione dei propri beni può essere fatta valere dal privato davanti al giudice ordinario sia per conseguire il risarcimento del danno nei confronti della P.A. sia per ottenere un facere, non investendo tale domanda scelte ed atti autoritativi della P.A. È quanto stabilito dalla […]
  • Sono disponibili gli effetti risolutori della diffida ad adempiere? 29 Marzo 2020
    La diffida ad adempiere, ai sensi dell’art. 1454 c.c., è atto dal contenuto non predeterminato, purché sia chiaro l’intento del creditore di intimare al debitore l’adempimento dell’obbligazione inevasa entro il termine concesso, ma che ha pacificamente natura essenziale e perentoria, pena lo scioglimento automatico ex lege del contratto stesso. Essa ha la funzione di imprimere […]
  • Risarcibile il danno se l’immobile rilasciato non è conforme alle condizioni originarie 29 Marzo 2020
    Nel rapporto di locazione, in ipotesi di rilascio, da parte del conduttore, dell'immobile non conforme alle condizioni originarie del rapporto, incombe al conduttore l'obbligo di risarcire tali danni, consistenti non solo nel costo delle opere necessarie per la rimessione in pristino stato, ma anche nel canone altrimenti dovuto per tutto il periodo di esecuzione dei […]